Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Bimbo si chiude dentro l’auto Vetro sfondato per liberarlo

CERVARESE SANTA CROCE. Minuti di apprensione per una giovane mamma ieri verso l’ora di pranzo nel parcheggio del micronido comunale “Casa dei folletti”, in via Roma a Cervarese Santa Croce. La donna...

CERVARESE SANTA CROCE. Minuti di apprensione per una giovane mamma ieri verso l’ora di pranzo nel parcheggio del micronido comunale “Casa dei folletti”, in via Roma a Cervarese Santa Croce. La donna dopo aver assicurato il suo bambino, aveva appena prelevato dall’asilo, al seggiolino della macchina, si è accorta che il piccolo le aveva sfilato le chiavi dell’auto dalla tasca della camicetta. Il bimbo attratto dal pupazzo legato al portachiavi, nel maneggiarlo ha inavvertitamente premuto il ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CERVARESE SANTA CROCE. Minuti di apprensione per una giovane mamma ieri verso l’ora di pranzo nel parcheggio del micronido comunale “Casa dei folletti”, in via Roma a Cervarese Santa Croce. La donna dopo aver assicurato il suo bambino, aveva appena prelevato dall’asilo, al seggiolino della macchina, si è accorta che il piccolo le aveva sfilato le chiavi dell’auto dalla tasca della camicetta. Il bimbo attratto dal pupazzo legato al portachiavi, nel maneggiarlo ha inavvertitamente premuto il pulsante del telecomando della chiusura centralizzata dell’utilitaria prima che la mamma raggiungesse la portiera lato guida. La donna non sapendo come fare per aprire la vettura è andata in panico anche perché l’auto era parcheggiata al sole. Così ha chiesto aiuto alla centrale operativa dei carabinieri che ha inviato una pattuglia della stazione di Bastia. Prima che arrivassero i militari e i vigili del fuoco, un genitore che ha il figlioletto che frequenta il nido ha pensato bene di sfondare uno dei cristalli anteriori della vettura. La mamma, molto preoccupata, ha potuto così riabbracciare il suo bimbo che nei pochi minuti che è rimasto sempre tranquillo. (g.b.)