Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Un torneo nel nome di Simone

Il calcio d’avvio affidato ai due figlioletti del capitano scomparso

ALBIGNASEGO. Glielo avevano promesso, i suoi compagni di squadra, e hanno mantenuto l’impegno: il quarto torneo di calcio Carpini ad Albignasego sarà dedicato alla memoria di Simone Dalla Libera, che del Carpine, la squadra organizzatrice, era il capitano.

Simone purtroppo un mese fa ha perso la vita a soli 37 anni in un incidente stradale: si trovava a Saccolongo per il suo lavoro da geometra e il suo scooter si è scontrato contro un’auto che gli ha tagliato la strada.

«Il memorial prenderà ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ALBIGNASEGO. Glielo avevano promesso, i suoi compagni di squadra, e hanno mantenuto l’impegno: il quarto torneo di calcio Carpini ad Albignasego sarà dedicato alla memoria di Simone Dalla Libera, che del Carpine, la squadra organizzatrice, era il capitano.

Simone purtroppo un mese fa ha perso la vita a soli 37 anni in un incidente stradale: si trovava a Saccolongo per il suo lavoro da geometra e il suo scooter si è scontrato contro un’auto che gli ha tagliato la strada.

«Il memorial prenderà avvio lunedì» annuncia il compagno di squadra Alberto Amorini, a nome dell’intero team di Amatori del Carpine, «appuntamento alle 21 al campo sportivo di via Cimarosa a Carpanedo. La partita inaugurale vedrà sfidarsi la nostra squadra, il Carpine 2016, contro il Caffè XVI di Albignasego. L'ingresso in campo sarà accompagnato dai figli dei giocatori e tra loro ci saranno anche i due figli di Simone. Indosseranno tutti una t-shirt bianca con il logo a forma di cuore, creato in onore del nostro capitano. E saranno i suoi famigliari a dare il calcio d'inizio alla partita».

Fino all’8 giugno si sfideranno quattro squadre ogni sera in due partite consecutive. Da quest’anno, poi, sono state introdotte delle novità: oltre alla categoria Amatori calcio a 11 si esibiranno anche i bambini delle annate 2007/2008 e 2011/2012 e le squadre di calcio femminile.

Il torneo avrà anche una finalità benefica. «Destineremo parte del ricavato all'acquisto di materiale sportivo», precisa Amorini, «che sarà inviato, su richiesta della famiglia di Simone, ad una onlus in Africa».

Un bel modo di ricordare Simone, la cui solarità e generosità aveva colpito tutti coloro che lo conoscevano, ed erano tanti, tra i numerosi contatti di lavoro e le attività sportive che praticava.

Oltre al fatto che non si arrabbiava mai. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto profondo.

Cristina Salvato