Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Carel, prezzo delle azioni tra 6,7-7,8 euro

BRUGINE. Carel Industries comunica che la Luigi Rossi Luciani Sapa e la Luigi Nalini Sapa (ovvero gli “azionisti venditori”), hanno individuato, subordinatamente al rilascio da parte di Consob dell’au...

BRUGINE. Carel Industries comunica che la Luigi Rossi Luciani Sapa e la Luigi Nalini Sapa (ovvero gli “azionisti venditori”), hanno individuato, subordinatamente al rilascio da parte di Consob dell’autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo, l’intervallo di valorizzazione indicativa delle azioni ordinarie di Carel che saranno offerte in vendita a determinate categorie di investitori istituzionali nell’ambito della prospettata operazione di ammissione a quotazione.

In partico ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

BRUGINE. Carel Industries comunica che la Luigi Rossi Luciani Sapa e la Luigi Nalini Sapa (ovvero gli “azionisti venditori”), hanno individuato, subordinatamente al rilascio da parte di Consob dell’autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo, l’intervallo di valorizzazione indicativa delle azioni ordinarie di Carel che saranno offerte in vendita a determinate categorie di investitori istituzionali nell’ambito della prospettata operazione di ammissione a quotazione.

In particolare i venditori hanno individuato un intervallo di valorizzazione indicativa di prezzo per il collocamento istituzionale compreso tra un minimo di 6,70 euro e un massimo di 7,80 euro per azione corrispondente a un intervallo di valorizzazione indicativo del capitale della società compreso tra 670 milioni e 780 milioni di euro.

Inoltre, ieri Borsa Italiana ha rilasciato il provvedimento di ammissione a quotazione. È previsto che l’avvio dell’offerta possa avvenire venerdì 25 maggio e l’avvio delle negoziazioni delle azioni nella prima metà del mese di giugno, compatibilmente con le condizioni di mercato.