Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Un murale per il palasport è il dono di Alessio-B a Correzzola

CORREZZOLA. Il dono di Alessio-B al Comune di Correzzola e ai ragazzi delle scuole. Il noto artista padovano di street art, dopo aver partecipato a ottobre, alla Mostra d’arte contemporanea “Natura...

CORREZZOLA. Il dono di Alessio-B al Comune di Correzzola e ai ragazzi delle scuole. Il noto artista padovano di street art, dopo aver partecipato a ottobre, alla Mostra d’arte contemporanea “Natura Naturae” in Corte Benedettina, ha voluto lasciare un prezioso segno del suo passaggio a Correzzola, realizzando un’opera che è andata ad abbellire il palasport di Conca D’Albero. Lo ha fatto davanti agli occhi di decine di bambini delle scuole primaria e secondaria, che hanno potuto seguire le div ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CORREZZOLA. Il dono di Alessio-B al Comune di Correzzola e ai ragazzi delle scuole. Il noto artista padovano di street art, dopo aver partecipato a ottobre, alla Mostra d’arte contemporanea “Natura Naturae” in Corte Benedettina, ha voluto lasciare un prezioso segno del suo passaggio a Correzzola, realizzando un’opera che è andata ad abbellire il palasport di Conca D’Albero. Lo ha fatto davanti agli occhi di decine di bambini delle scuole primaria e secondaria, che hanno potuto seguire le diverse fasi della realizzazione del murale, secondo le tecniche care all’artista, che si è sottoposto volentieri anche alla raffica di domande e curiosità. Una lezione diversa, tenuta da un artista che partendo da Padova, sua città natale, si è fatto conoscere in tutto il mondo per l’innata capacità di trasmettere valori positivi. Il murale, realizzato con i colori spray e lo stencil per la creazione delle immagini in negativo, da qualche tempo fa bella mostra di sé vicino all’entrata del palasport. Una grande soddisfazione per tutti, sia per gli ideatori dell’iniziativa – l’assessorato alla cultura e la biblioteca di Correzzola in primis, già al lavoro per una seconda edizione della Mostra d’arte contemporanea – sia per lo stesso street artist, pronto ad inaugurare la sua personale il 26 maggio in Galleria Cavour a Padova.