In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Abano diventa “Città del dono”

Abano risponde all’appello e diventa, con la presentazione ufficiale avvenuta a Villa Bassi, la “Città del dono”. In provincia di Padova è la prima amministrazione ad aver risposto all’appello del...

1 minuto di lettura

Abano risponde all’appello e diventa, con la presentazione ufficiale avvenuta a Villa Bassi, la “Città del dono”. In provincia di Padova è la prima amministrazione ad aver risposto all’appello del bassanese Giovanni Spitale che ha dato il via all’iniziativa a valenza nazionale “La città del dono”, varata nella città del ponte, che ha coinvolto le associazioni del Dono (Admo, Aido, Avis, Fidas, Rds). Il sindaco Federico Barbierato ha accolto con favore questa iniziativa. «Sensibilizzare la città su un tema così importante è di fondamentale importanza», spiega il primo cittadino. Si tratta di un lavoro iniziato ancora alla fine del 2017 tra l’Admo e l’Avis di Abano con una collaborazione attiva nel territorio. Le due associazioni hanno incontrato infatti gli studenti delle scuole termali, in particolare gli alunni dell’istituto Pietro d’Abano. Sono 40 gli studenti che si stanno recando al Centro Raccolta Sangue per diventare donatori di sangue e di midollo osseo. Gli aponensi possono donare gli organi anche con l’iniziativa “Una scelta in comune”, collegata al rinnovo della carta d’identità con il modello elettronico. (f. fr.)

I commenti dei lettori