Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Via Orti chiusa un mese da lunedì

I lavori per la rotatoria: via Marconi non riaprirà. L’assessore critica il progettista

MONSELICE. Novità in vista nel cantiere della rotatoria di via Orti. In questi giorni la ditta incaricata sta completando le operazioni in via Marconi, chiusa da un mese. A differenza di quanto era stato annunciato, però, la strada non verrà riaperta al traffico quando i lavori, da lunedì, si sposteranno in via Orti: rimarranno chiuse entrambe, mentre sarà ovviamente sempre garantita la circolazione lungo la statale 16 e il semaforo non servirà più. Sarebbe stato in effetti impossibile riapr ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONSELICE. Novità in vista nel cantiere della rotatoria di via Orti. In questi giorni la ditta incaricata sta completando le operazioni in via Marconi, chiusa da un mese. A differenza di quanto era stato annunciato, però, la strada non verrà riaperta al traffico quando i lavori, da lunedì, si sposteranno in via Orti: rimarranno chiuse entrambe, mentre sarà ovviamente sempre garantita la circolazione lungo la statale 16 e il semaforo non servirà più. Sarebbe stato in effetti impossibile riaprire via Marconi, ora ostruita da parte dell’anello della futura rotatoria: sarebbe stata possibile solo la svolta a destra in uscita o quella in entrata verso il centro, ma solo a chi arriva da Padova. L’ipotesi di un semaforo temporaneo che regolasse la circolazione è stata scartata per l’elevata spesa richiesta e la complessità delle manovre. L’assessore ai Lavori pubblici Andrea Tasinato se la prende con il progettista: «Se ci avesse detto subito che via Marconi sarebbe rimasta comunque inaccessibile, avremmo potuto avviare contemporaneamente sin da inizio aprile il cantiere anche in via Orti, in modo da risparmiare tempo. Il cambio di programma farà slittare di qualche settimana l’asfaltatura della vicina via Marco Santarello e l’intervento per mettere in sicurezza l’incrocio tra le vie Santarello, Tassello e Carboni». La seconda fase dei lavori sarà con tutta probabilità quella più critica. Il traffico leggero da e per l’autostrada verrà deviato su via Costa Calcinara, i mezzi pesanti invece dovranno raggiungere Tribano per utilizzare la Monselice-mare. Oppure uscire al casello di Terme Euganee o di Boara Pisani. Le modifiche saranno indicate tramite i cartelli e i pannelli a messaggio variabile. Via Orti resterà inaccessibile per quattro settimane a partire da lunedì prossimo (tra oggi e domani sarà posizionata la segnaletica). La rotatoria, salvo imprevisti, dovrebbe essere conclusa per il 20 giugno.

Davide Permunian