Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Spaccata nella macelleria Bottino di 500 euro

SANT’ELENA. Buttano giù la porta-vetro a mazzate e riescono a portare via il fondo cassa da 500 euro. La razzia è toccata questa volta alla macelleria equina “Da Bati” in via Marconi. È avvenuta...

SANT’ELENA. Buttano giù la porta-vetro a mazzate e riescono a portare via il fondo cassa da 500 euro. La razzia è toccata questa volta alla macelleria equina “Da Bati” in via Marconi. È avvenuta intorno all’una di martedì notte. A raccontare l’episodio sono gli stessi titolari del negozio: «Abbiamo sentito un botto e poi sgommare velocemente una macchina, che però non siamo riusciti a vedere. Noi abitiamo davanti alla macelleria e siamo corsi a capire cos’era successo». Il vetro molto spess ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SANT’ELENA. Buttano giù la porta-vetro a mazzate e riescono a portare via il fondo cassa da 500 euro. La razzia è toccata questa volta alla macelleria equina “Da Bati” in via Marconi. È avvenuta intorno all’una di martedì notte. A raccontare l’episodio sono gli stessi titolari del negozio: «Abbiamo sentito un botto e poi sgommare velocemente una macchina, che però non siamo riusciti a vedere. Noi abitiamo davanti alla macelleria e siamo corsi a capire cos’era successo». Il vetro molto spesso della porta è stato abbattuto e i ladri, una volta dentro, hanno messo le mani sul cassetto del registratore, scaraventato poi a terra: «Proprio il giorno prima avevamo cambiato dei contanti e li avevamo riposti nel registratore, che solitamente è vuoto. All’interno erano custoditi 500 euro». Preoccupazione c’è stata anche per l’anziana madre del proprietario, che vive sola sopra la macelleria. È il primo furto subito dall’esercente. Nella stessa notte un tentativo di effrazione è stato subito anche dalla parrucchiera del paese. (n. c.)