Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Un frontale trattore-camion blocca il traffico a Ospedaletto

OSPEDALETTO EUGANEO. Un nuovo incidente (nella foto) in una provinciale che nasce dalla Padana Inferiore. Proprio nei giorni in cui si discute dello stop ai mezzi pesanti sulla regionale 10, ieri...

OSPEDALETTO EUGANEO. Un nuovo incidente (nella foto) in una provinciale che nasce dalla Padana Inferiore. Proprio nei giorni in cui si discute dello stop ai mezzi pesanti sulla regionale 10, ieri mattina un nuovo episodio riaccende le polemiche. Un mezzo agricolo si è scontrato con un camion addetto al trasporto di rifiuti in via Peagnola, lungo la provinciale 91 “Moceniga” che da Este scende verso Ponso. Pare che il camionista A.A.B., 42enne di Conselve, abbia avuto un malore e abbia invas ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

OSPEDALETTO EUGANEO. Un nuovo incidente (nella foto) in una provinciale che nasce dalla Padana Inferiore. Proprio nei giorni in cui si discute dello stop ai mezzi pesanti sulla regionale 10, ieri mattina un nuovo episodio riaccende le polemiche. Un mezzo agricolo si è scontrato con un camion addetto al trasporto di rifiuti in via Peagnola, lungo la provinciale 91 “Moceniga” che da Este scende verso Ponso. Pare che il camionista A.A.B., 42enne di Conselve, abbia avuto un malore e abbia invaso la corsia opposta. Leggermente ferito anche A.R., 73enne del posto alla guida del trattore. Pesante l’impatto sul traffico: per rimuovere i due mezzi e ripulire la carreggiata è stato necessario bloccare il traffico. L’incidente, avvenuto intorno alle 16.30, si è risolto praticamente in serata. Particolarmente polemico il sindaco Giacomo Scapin: «Incidente come questi dimostrano che la provinciale 91 non è in grado di tollerare il traffico pesante. E ora, con l’ordinanza di Montagnana, si rischia addirittura che il traffico aumenti visto che in molti sceglieranno questa strada per evitare eccessivi allunghi e costi. C’è solo una soluzione: completare la nuova regionale 10. Il governatore Luca Zaia si dia una mossa». (n.c.)