Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Domani Calaon cerca il quinto titolo mondiale di pizza

SANT’ELENA. La bandiera veneta sarà sventolata come ormai tradizione da Gianni Calaon (nella foto), pizzaiolo pluricampione originario di Sant’Elena. Domani Calaon sarà tra i partecipanti al...

SANT’ELENA. La bandiera veneta sarà sventolata come ormai tradizione da Gianni Calaon (nella foto), pizzaiolo pluricampione originario di Sant’Elena. Domani Calaon sarà tra i partecipanti al “Campionato mondiale della pizza” che si terrà a Parma. Il pizzaiolo pluricampione scenderà in campo per conquistarsi per la quinta volta il titolo. La sfida assume quest’anno un grande significato: nell’anno della proclamazione del patrimonio immateriale Unesco, la ricetta presentata dal padovano è tut ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SANT’ELENA. La bandiera veneta sarà sventolata come ormai tradizione da Gianni Calaon (nella foto), pizzaiolo pluricampione originario di Sant’Elena. Domani Calaon sarà tra i partecipanti al “Campionato mondiale della pizza” che si terrà a Parma. Il pizzaiolo pluricampione scenderà in campo per conquistarsi per la quinta volta il titolo. La sfida assume quest’anno un grande significato: nell’anno della proclamazione del patrimonio immateriale Unesco, la ricetta presentata dal padovano è tutta veneta e targata Campagna Amica grazie ai prodotti forniti dagli agricoltori di Coldiretti. Titolare a Padova del locale “Rivoluzione Pizza”, Calaon sarà accompagnato dal suo team “Penelope”. Alla kermesse di Parma parteciperanno i concorrenti di 52 Paesi. Calaon proporrà in concorso altre due pizze dedicate ai sapori e ai prodotti veneti. Gli ingredienti usati per la preparazione saranno esposti in una gerla messa a disposizione dal “poeta contadino” Resio Veronese, pure lui di Sant’Elena, che rappresenterà al meglio la varietà dell’agricoltura regionale. (n. c.)