Previste per Pasqua oltre 55mila presenze negli hotel termali

Prenotazioni, si profila un weekend lungo da tutto esaurito L’Ascom: «Botteghe rinnovate, aperte domani e lunedì»

ABANO TERME. Cinquantacinquemila presenze. Questa la previsione di Federalberghi Terme Abano Montegrotto per il ponte pasquale che prende il via oggi. Tra venerdì, sabato, domenica e lunedì sono previsti circa 18 mila arrivi nelle strutture alberghiere di Abano e Montegrotto. Sono quindi le prove generali dell’avvio dell’alta stagione turistica alle terme.

«Sfioriamo il sold out in tutto il territorio termale per tre notti, quelle che vanno dal 30 marzo al 2 aprile», spiega Emanuele Boaretto, presidente di Federalberghi Terme Abano Montegrotto. «È l’inizio di un mese che regala, fin dal principio, interessanti soddisfazioni sia per la consueta apertura di stagione, sia per i due ponti che sanciranno l’ultima settimana di aprile. I clienti sono costituiti per lo più da famiglie italiane, ma anche i russi sono determinanti nelle categorie di hotel più alte, mentre gli ospiti di lingua tedesca che hanno deciso di raggiungerci in questo periodo sono soprattutto quelli fidelizzati negli anni. Ogni struttura ha programmato le sue forme di animazione, gli intrattenimenti musicali o le scampagnate sui Colli Euganei, oltre alle aperture straordinarie delle piscine anche in orario serale».


AbanoTerme e Montegrotto Terme saranno quindi due città invase di turisti. Come testimonia l’aumento del traffico che si è potuto constatare sulle arterie termali già da ieri. A beneficiarne saranno anche i commercianti.

«Siamo pronti», dice Michele Ghiraldo, presidente mandamentale di Ascom Abano. «I negozi saranno aperti ad Abano a Pasqua e anche, in gran parte, il lunedì dell’Angelo, meglio noto come Pasquetta. Le botteghe si presenteranno rinnovate, sempre più accattivanti e con articoli nuovi. Tra Parco urbano, via Jappelli, viale delle Terme abbiamo posizionati fiocchi e addobbi floreali. Anche noi commercianti siamo pronti a cogliere i benefici del tutto esaurito. Con questo fine settimana si dà avvio alla stagione e ci attendiamo affari importanti. È bello vedere come si sia lavorato in sinergia tra amministrazione, commercianti, albergatori e pubblici esercizi».

«Sono diversi i negozi aperti anche a Montegrotto tra Pasqua e Pasquetta», aggiunge la fiduciaria Ascom di Montegrotto, Lorena Durello. «Ci presentiamo alle festività con spirito di iniziativa, tanto che come commercianti abbiamo addobbato le nostre vetrine con un bel vaso di azalea. Speriamo in un avvio di stagione positivo. Durante le festività di Natale», conclude Durello, «gli affari avevano retto abbastanza bene e ora ci aspettiamo una Pasqua altrettanto positiva».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi