Romea Strata, 150mila euro per il rilancio

MONTAGNANA. La volontà di valorizzare questo storico percorso c’è, e ora ci sono anche le risorse. È uno degli aspetti emersi nel convegno organizzato ieri dal Lions Montagnana-Este Host e dedicato...

MONTAGNANA. La volontà di valorizzare questo storico percorso c’è, e ora ci sono anche le risorse. È uno degli aspetti emersi nel convegno organizzato ieri dal Lions Montagnana-Este Host e dedicato alla Romea Strata, antico percorso di pellegrinaggio dal Friuli alla Toscana che poi raggiunge Roma lungo la Via Francigena. In questi ultimi anni, grazie al motore della Diocesi di Vicenza, quest’antico percorso è stato riscoperto e potenziato, anche per fini turistici. Il convegno di ieri, molto partecipato, è servito proprio per illustrare le potenzialità di questa via che tocca anche la nostra provincia e la Bassa padovana. «Questo progetto riveste per Montagnana un’importanza strategica», ha voluto sottolineare il sindaco Loredana Borghesan. «La storia ci insegna che flussi di persone lungo gli assi viari più importante hanno determinato l’economia dei territori. La Romea Strata, oltre a rappresentare in questo nostro territorio una testimonianza di fede e di cultura, costituisce un tracciato concreto e fisico che tocca la maggior parte dei Comuni del Montagnanese. Una via che può costituire, se opportunamente riscoperta e valorizzata, un ottimo veicolo di promozione turistica». Più nel concreto, i Comuni del Montagnanese hanno presentato al Gal Patavino, nell’ambito di un bando, un progetto di valorizzazione di questo itinerario, «intendendolo proprio come progetto di sviluppo del turismo sostenibile nelle aree rurali. Il contributo che abbiamo ottenuto di 150 mila euro sarà opportunamente investito per far conoscere questa via con iniziative che vanno dalla realizzazione di nuova cartellonistica direzionale all’ammodernamento e alla messa in sicurezza di una porzione di Castel San Zeno. Il tutto attraverso un progetto di promozione turistica sulla quale saremo impegnati nei prossimi mesi». (n.c.)

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi