La lama lacera la scatola, cade e amputa due dita dei piedi

MONTAGNANA. La lama taglia il cartone del pacco, cade sul piede e amputa due dita. A farne le spese fu S.O., marocchino di 26 anni residente a Montagnana, corriere della G-trade srl, azienda attiva...

MONTAGNANA. La lama taglia il cartone del pacco, cade sul piede e amputa due dita. A farne le spese fu S.O., marocchino di 26 anni residente a Montagnana, corriere della G-trade srl, azienda attiva nella distribuzione merci con sede nel Salernitano. Per quel ferimento, nei giorni scorsi, Raffaele Volpicelli, 46 anni, calabrese di Praia a Mare, ha patteggiato davanti al giudice Chiara Cuzzi mille euro di multa. Volpicelli doveva rispondere di lesioni colpose gravi in qualità di amministratore unico della G-trade srl. Il processo legato a quell’episodio vede altri imputati: Alessia Lucrezia Attanasio, 31 anni di Pontecagnano Faiano; Rudi Gargini, 63 anni di Quarrata: Franco Pagni, 74 anni di Montemurlo. L’infortunio al corriere montagnanese avvenne l’8 aprile 2016 a Vicenza: S.O. stava maneggiando un pacco che doveva consegnare a un cliente. All’interno c’era un disco-lama, che tagliò il cartone in cui era stato inserito, uscendo dall’involucro e colpendo il piede del marocchino, con conseguenze permanenti. (n.c.)

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi