Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rifiuta di fornire le generalità Denunciato un ventenne

GAZZO. Non vuole saperne di mostrare il documento che consente di accertarne l’identità, un rifiuto fondato su ragioni tutte da chiarire. Per questo è stato necessario procedere e denunciarlo in...

GAZZO. Non vuole saperne di mostrare il documento che consente di accertarne l’identità, un rifiuto fondato su ragioni tutte da chiarire. Per questo è stato necessario procedere e denunciarlo in stato di libertà. Il fatto è capitato nelle scorse ore a Gazzo e a intervenire sono stati i carabinieri della locale stazione. Ad essere fermato è stato un giovane, di origini magrebine, di vent’anni. Il ragazzo è stato bloccato dai militari per un normale controllo. Un’operazione di routine svolta ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

GAZZO. Non vuole saperne di mostrare il documento che consente di accertarne l’identità, un rifiuto fondato su ragioni tutte da chiarire. Per questo è stato necessario procedere e denunciarlo in stato di libertà. Il fatto è capitato nelle scorse ore a Gazzo e a intervenire sono stati i carabinieri della locale stazione. Ad essere fermato è stato un giovane, di origini magrebine, di vent’anni. Il ragazzo è stato bloccato dai militari per un normale controllo. Un’operazione di routine svolta dagli uomini dell’Arma. Il problema si è determinato quando il giovane si è rifiutato di esibire un documento valido, nonostante le continue richieste. L’esibizione della carta serviva alle forze dell’ordine per verificare che il fermato si trovasse in una situazione di legittima permanenza nel territorio nazionale e non fosse in uno stato di clandestinità. In attesa che lo status del nordafricano venga chiarito, i militari hanno lo hannpo denunciato in stato di libertà secondo quanto prevede l’articolo 6 del D. lgs. 286 del 1998. (s. b.)