Era un ventenne la vittima del treno

La tragedia sabato sera a Pontelongo sulla ferrovia Adria-Mestre

PONTELONGO. Un ventenne della zona si è tolto la vita gettandosi sotto la littorina diretta ad Adria. L’incidente è avvenuto sabato sera poco dopo le 20, all’altezza del passaggio ferroviario della linea Adria-Venezia di via Dante, in fondo alla zona artigianale. A nulla è servito al macchinista tentare una disperata frenata perché l’impatto era inevitabile.

Il treno è rimasto fermo alcune ore per permettere ai carabinieri di circoscrivere l’area e alla polizia ferrovia di effettuare i rilievi (nella foto). Nei vagoni c’erano solo un paio di passeggeri che sono organizzati per farsi recuperare.

La salma è stata identificata nel corso della notte quando sono stati recuperati ai bordi del binario gli effetti personali. Il suicidio non è mai una soluzione, ci sono persone e organizzazioni in grado di dare un aiuto, sempre. Come Telefono amico all’199284284. (al. ce.)

 

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi