Comune e cittadini fanno nascere un nuovo bosco

POLVERARA. Sala consiliare le gremita, giovedì sera, per la presentazione del progetto che vedrà sorgere a Polverara un bosco di pianura. L’idea è stata sviluppata dalla onlus “Spiritus mundi”. Il...

POLVERARA. Sala consiliare le gremita, giovedì sera, per la presentazione del progetto che vedrà sorgere a Polverara un bosco di pianura. L’idea è stata sviluppata dalla onlus “Spiritus mundi”. Il bosco verrà realizzato in un’area comunale di oltre 14 mila metri quadri lungo via Riviera, tra Polverara e Casalserugo, e nel tempo accoglierà circa duemila alberi. Le prime duecento piante verranno messe a dimora il 3 e 4 marzo nel corso di una manifestazione pubblica. Altrettante verranno piantumate nei tre anni successivi. Il progetto, oltre all’incremento del verde e al miglioramento della qualità dell’aria, mira al coinvolgimento dei cittadini. Non solo il bosco sarà accessibile al pubblico attraverso percorsi didattici, ma gli stessi cittadini saranno chiamati a partecipare attivamente alla sua realizzazione e manutenzione.

«È un bosco che si presta a una molteplicità di funzioni per la collettività» sottolinea l’assessore all’Ambiente, Enrico Sturaro: «Favorisce la biodiversità, ricrea il paesaggio delle nostre zone, ha una forte valenza culturale e per crescere ha bisogno della partecipazione di tutti». L’iniziativa ha raccolto consensi e suggerimenti, tra cui un collegamento con una pista ciclabile lungo via Riviera.


Martina Maniero

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi