In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Demolita la villa di Magnan al suo posto un condominio

MONSELICE. È stata demolita nei giorni scorsi l’abitazione in piazza XX Settembre del dottor Emilio Magnan. Decano dei medici di famiglia all’ombra della Rocca, Magnan aveva prestato servizio in...

1 minuto di lettura

MONSELICE. È stata demolita nei giorni scorsi l’abitazione in piazza XX Settembre del dottor Emilio Magnan. Decano dei medici di famiglia all’ombra della Rocca, Magnan aveva prestato servizio in città per oltre quarant’anni, dal 1951 al 1993, svolgendo per un trentennio anche la funzione di pediatra. Venuto a mancare nei primi anni Duemila, il 22 dicembre 2003 l’Amministrazione comunale l’aveva inserito nell’albo dei cittadini benemeriti. Il medico aveva fatto realizzare la sua casa in piazza XX Settembre negli anni Sessanta: era una villetta fortemente innovativa per l’epoca, caratterizzata da uno stile informale e minimalista. Il medico, che abitava con la famiglia al primo piano, riceveva i pazienti nel suo studio al piano terra. In città la notizia della demolizione ha suscitato diverse reazioni: più di qualcuno avrebbe preferito che l’edificio continuasse a vivere, nonostante non fosse sottoposto a vincoli monumentali. «Questa casa era una delle poche testimonianze rimaste dell’architettura degli anni Sessanta e a mio avviso andava salvaguardata, non certo abbattuta» afferma lo storico Riccardo Ghidotti. Al posto della villetta sorgerà un condominio con sette appartamenti. (d. p.)

I commenti dei lettori