In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Lega la bici al passaggio a livello bloccando le sbarre e due treni

L’episodio a San Giorgio delle Pertiche: nessuno si è poi presentato a reclamare il mezzo senza più lucchetto

1 minuto di lettura

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE. Non ha trovato di meglio che assicurare alla ringhiera della ferrovia con una robusta catena chiusa da lucchetto la bici con la quale era andato a vedere il Carnevale Sangiorgese.

Così ha bloccato il transito dei treni per oltre mezz’ora finchè il personale delle Fs ha tranciato la catena e rimosso l'ostacolo permettendo alle sbarre di abbassarsi.

Ora il ciclista si beccherà 2 denunce per interruzione di pubblico servizio: una dalle Fs, l’altra dal Comune. Iieri il proprietario della bici, anziché lasciarla negli appositi parcheggi predisposti dal Comune in più punti, l’ha legata alla ringhiera della ferrovia in modo tale da impedire l’abbassamento di una sbarra: i pesi che regolano il sistema rimanevano incastrati nella bici e il meccanismo di chiusura si bloccava.

Il treno delle 16.30 ha dovuto fermarsi, e così un secondo convoglio. Sono intervenuti i carabinieri, i vigili della Federazione del Camposmapierese e il vice sindaco Davide Scapin. Che, suo malgrado, ha dovuto acconsentire a far tranciare la catena. Scapin ha poi atteso per un’oretta che qualcuno si facesse vivo a reclamare la bici prima di ricoverarla nel magazzino comunale.

«Speriamo che arrivino presto i finanziamenti per la realizzazione del sottopasso» sospira Scapin, pronto a sporgere denuncia contro ignoti. (g.a.)
 

I commenti dei lettori