Stroncato dal male a 47 anni nel giorno in cui morì il papà

Andrea Savio e il padre Corrado

Andrea Savio lavorava nell’azienda di famiglia a Caselle di Selvazzano. Oggi alle 10.30 l’addio con il picchetto dei vigili del fuoco di cui era ausiliario

SELVAZZANO. Un destino crudele. Una data maledetta quella del 30 gennaio che a distanza di tre anni ha portato via la vita a padre e figlio. Il 30 gennaio del 2015 si era spento per una pancreatite Corrado Savio, autotrasportatore di 79 anni di Caselle di Selvazzano, il 30 gennaio del 2018 ha perso la vita per un male inesorabile il figlio Andrea di appena 47 anni. Per una strana coincidenza anche i funerali di padre e figlio saranno celebrati, a distanza di tre anni, lo stesso giorno e alla stessa ora: oggi, 2 febbraio, alle 10. 30 nella chiesa parrocchiale di Caselle. Andrea Savio è morto mercoledì scorso per un male inesorabile che gli era stato diagnosticato nell’agosto scorso.

Lascia nel dolore la mamma Maria, i fratelli Rinaldo, Fabrizio e Corina e numerosi parenti e amici. Celibe, viveva con lo zio Ivaldo nel casolare di famiglia in via Pelosa, 70. Persona schiva, stravedeva per il corpo dei vigili del fuoco. Dopo il militare di leva nei pompieri, per un periodo aveva collaborato come ausiliario con i vigili del fuoco del comando di Padova dove ha lasciato un bel ricordo. Tornato dal militare si era dedicato per anni al lavoro nei campi nell’azienda agricola di famiglia. Si occupava prevalentemente dell’allevamento del bestiame.


Per un breve periodo, prima che il male lo aggredisce, era andato a lavorare alle dipendenze di un’impresa edile della zona come muratore. «Andrea era una persona molto riservata che non amava mettersi in mostra, ha vissuto in punta di piedi e in punta di piedi se n’è andato», commentano addolorati i fratelli.

Alla cerimonia funebre delle 10.30 di stamattina per l’estremo saluto ad Andrea, nella chiesa a Caselle ci sarà anche una rappresentanza dei vigili del fuoco.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi