Tenta di impiccarsi davanti alla sede di Veneto Banca

Il rumeno di Ponte San Nicolò che da quasi un mese, a Montebelluna, occupa l'entrata dell'istituto con la propria auto, ha inscenato un tentativo di suicidio

Tenta di impiccarsi davanti alla sede di Veneto Banca a Montebelluna

MONTEBELLUNA. Durante una manifestazione davanti alla sede storica di Veneto Banca, promossa dal coordinamento delle associazioni che fanno capo a Don Enrico Torta, il rumeno che da quasi un mese occupa l'entrata dell'istituto con la propria auto, ha inscenato un tentativo di suicidio.

Brandendo un cappio fissato a un'inferriata della banca, l'uomo se lo è stretto al collo ed è stato fermato dai dimostranti e dai carabinieri di Montebelluna. 

Al tentativo di dissuaderlo da parte dei carabinieri i manifestanti hanno fatto muro per difenderlo. E' in corso una trattativa per risolvere la situazione.

Video del giorno

Quirinale, ecco cosa diceva Elisabetta Casellati nel 2011 su Berlusconi e il caso Ruby

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi