Consorzi termali, ora c’è sinergia

Prima assemblea congiunta per fare il punto sulle attività di promozione

ABANO TERME. I due consorzi delle terme euganee per la prima volta in assemblea congiunta per il progetto “Eccellenza terme, benessere, salute”. Il Consorzio Terme Euganee ed il Consorzio Veneto Acqua e Terme, che fa riferimento a Confindustria, sono coinvolti assieme nella pianificazione delle attività 2017/2018. I rispettivi presidenti, Umberto Carraro e Giovanni Gottardo, per la prima volta dalla nascita dei due consorzi, hanno convocato un’assemblea congiunta nell'ottica di sottolineare di fronte agli associati il lavoro che si sta svolgendo in collaborazione in merito al bando regionale “Eccellenza Terme, Benessere, Salute”.

Il Consorzio Veneto Acqua e terme si è occupato degli aspetti più tradizionali, legati alla diffusione della conoscenza del fango e delle cure termali ed il Consorzio Terme Euganee di quelli più moderni come il miglioramento della reputazione della destinazione, in Italia e all'estero, attraverso il digitale. Il presidente Carraro ha esposto lo stato dei lavori della parte di progetto di competenza del Consorzio Terme Euganee: «Sono stati creati quattro video digital storytelling della destinazione che comunicano il vissuto di una vacanza ad Abano e Montegrotto, tra terme e scoperta del territorio, video che saranno disponibili presto on line, nei cinema e nelle tv nazionali», spiega Carraro. «Coerentemente a questo è stata creata una app del sito di destinazione interconnessa con il portale www.visitabanomontegrotto.com. L’app tratta due macrotemi principali: la salute, con tutte le informazioni utili al turista sul termalismo, ed il territorio euganeo con la possibilità di scoprire ville, castelli, sentieri in bici e a piedi, prodotti tipici ed eventi. È, inoltre, presente una terza sezione dedicata agli hotel termali che vorranno divulgare ai loro ospiti le informazioni relative alle offerte ed alle attività della struttura alberghiera durante la loro permanenza nella struttura. Nel sito di destinazione sono state create schede hotel per tutte le aziende alberghiere aderenti ai due consorzi ed è stato terminato il restyling grafico e di contenuto. Il sito e la app sono in sei lingue: italiano, inglese, tedesco, francesce, russo e cinese». «Dalle ricerche», aggiunge Gottardo, « è emerso che il pubblico tedesco più sensibile ai servizi offerti dal nostro comprensorio termale è rappresentato dalle persone affette da reumatismi».

Federico Franchin

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi