Poliziotto si uccide davanti ai colleghi

La scena della tragedia al cimitero di Villafranca (foto Piran)

Avevano rintracciato la sua auto davanti al cimitero di Villafranca, dove è sepolta una familiare. Lui è sceso dalla macchina e si è sparato con la pistola d'ordinanza

VILLAFRANCA PADOVANA.  Un colpo di pistola ha posto fine alla vita di un agente di polizia penitenziaria. Il gesto estremo lo ha compiuto davanti ad alcuni suoi colleghi, che avevano rintracciato la sua auto, intorno alle 19, nel parcheggio del cimitero del capoluogo, dove è sepolta da una decina d'anni una giovane familiare che lui andava a trovare spesso.

I colleghi hanno tentato di dissuaderlo, ma l'uomo, uscito dall'auto, ha esploso un colpo con la sua pistola di ordinanza, che aveva preso poco prima in carcere. Alla base del gesto estremo, un profondo malessere personale.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Padova, i poliziotti avvisano i manifestanti No pass: se non avete la mascherina sarete identificati

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi