Ragazzo di colore offeso alla partita delle giovanili

Un coetaneo avversario gli ha detto due volte “zitto negro” e poi l’ha colpito. Il quattordicenne l’ha rincorso ed è stato espulso. Il mister: «Inconcepibile»

Zuppa di zucca, farro e fagioli neri

Casa di Vita