Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Corto circuito all’auto, rimessa a fuoco

TERRASSA PADOVANA. Un corto circuito all’impianto elettrico di una vecchia Opel Corsa dimenticata da anni in un garage è stato la causa di un principio di incendio in un fabbricato che si trova in...

TERRASSA PADOVANA. Un corto circuito all’impianto elettrico di una vecchia Opel Corsa dimenticata da anni in un garage è stato la causa di un principio di incendio in un fabbricato che si trova in centro ad Arzercavalli. I vigili del fuoco di Padova e Piove di Sacco sono intervenuti venerdì, poco dopo le 20.30, nel cuore della frazione. L’allarme è scattato per il fumo che fuoriusciva misteriosamente da una pertinenza adiacente allo stabile che un tempo ospitava il ristorante pizzeria Abazi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

TERRASSA PADOVANA. Un corto circuito all’impianto elettrico di una vecchia Opel Corsa dimenticata da anni in un garage è stato la causa di un principio di incendio in un fabbricato che si trova in centro ad Arzercavalli. I vigili del fuoco di Padova e Piove di Sacco sono intervenuti venerdì, poco dopo le 20.30, nel cuore della frazione. L’allarme è scattato per il fumo che fuoriusciva misteriosamente da una pertinenza adiacente allo stabile che un tempo ospitava il ristorante pizzeria Abazia, all’altezza dell'incrocio tra la principale via Navegauro e la laterale via Dossi. Tutto il complesso, formato dai locali che ospitavano l’esercizio commerciale e da alcuni garage, è abbandonato all’oblio da anni. All’interno proprio di un garage era parcheggiata da oltre un decennio un’auto cui, è stato poi appurato, non era mai stata staccata la batteria. La scintilla è partita proprio dal vano motore. I pompieri, con il loro intervento, sono riusciti a domare le fiamme che nel frattempo avevano danneggiato gran parte dell’abitacolo. Il denso fumo nero che si è venuto a creare ha ricoperto le pareti interne del piccolo garage. Parzialmente affumicata alla fine anche una parete esterna dell’ex ristorante che non ha subito danni. Sul posto per i rilievi sono intervenuti i carabinieri della stazione di Bovolenta. L’area è stata messa in sicurezza e la situazione è rientrata nella normalità dopo qualche ora.

Alessandro Cesarato