Ciclista s’inventa l’infortunio per nascondere il doping

PIAZZOLA SUL BRENTA. Trovato dopato dopo una gara di ciclismo amatoriale si sarebbe inventato un infortunio sul lavoro per cercare di giustificare l’uso di un farmaco, il Bentelan. Ora un 37enne...

PIAZZOLA SUL BRENTA. Trovato dopato dopo una gara di ciclismo amatoriale si sarebbe inventato un infortunio sul lavoro per cercare di giustificare l’uso di un farmaco, il Bentelan. Ora un 37enne nativo di Este, ma residente a Piazzola Sul Brenta risulta indagato dal sostituto procuratore Francesco Tonon per violazione sulla legge sul doping, induzione a rilasciare un falso certificato medico e tentata truffa aggravata, visto che il medico gli aveva riconosciuto otto giorni di malattia. Ecco come si sono svolti i fatti. L’uomo, addetto alla manutenzione dei carichi di una ditta di lavorazione marmi dell’Alta corre in bicicletta per la Piazzola Cycling. Il 14 maggio scorso ha partecipato ad una gara, il quinto Trofeo del Piovese. Dopo la gara è stato trovato positivo al doping visto che dagli esami del sangue sono state trovate tracce del principio attivo del Bentelan, ossia Betametasone, una sostanza proibita da un decreto ministeriale del 2016. Il giorno successivo alla gara il 37enne è andato all’ospedale di Cittadella: ai medici del pronto soccorso ha raccontato di aver subito il venerdì precedente un trauma lombare da sforzo. Inducendo quindi, secondo la pubblica accusa, in errore il medico che gli ha firmato un certificato di malattia - poi inviato all’Inail - di 8 giorni. Il 23 giugno scorso, l’operaio ha subito la perquisizione della sua abitazione da parte dei carabinieri del Nas che hanno sequestrato dei blister del farmaco Bentelan. Lui si sarebbe giustificato dicendo di aver preso il farmaco per alleviare il dolore dopo l’infortunio. Ma all’ospedale è andato dopo 3 giorni e dopo la scoperta del doping. (c.bel.)

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Cherchi: ex della Mala del Brenta invecchiati ma ancora molto pericolosi

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi