Il Fablab Network Veneto punta sui mercati esteri

PADOVA. Il Fablab Network Veneto pronto per la sfida dell’internazionalizzazione. È proprio alla fiera dell’innovazione più grande d’Europa, la Ifa di Berlino prevista a settembre, che il Network...

PADOVA. Il Fablab Network Veneto pronto per la sfida dell’internazionalizzazione. È proprio alla fiera dell’innovazione più grande d’Europa, la Ifa di Berlino prevista a settembre, che il Network delle officine di innovazione e trasferimento tecnologico (che conta su 4 strutture dislocate tra Padova, Venezia, Rovigo e Schio) punta per presentarsi alle aziende e portare a casa contratti. «Inizia quest’anno la seconda fase dei FabLab veneti» ha detto Paolo Moro, a.d. di FabLab Network. «È ora di mettere insieme le migliori esperienze e di affrontare in maniera coordinata le sfide. Sfide che vanno dalla partecipazione, appena conclusa, di alcuni imprenditori digitali alla fiera di Parma, alla progettazione della missione veneta all fiera di Berlino Ifa, la più grande d'Europa dedicata all'innovazione». E in occasione della prossima “Maker fair” di Roma, il network coordinato da Paolo Moro sta sviluppando dei prototipi sulla realtà virtuale e sulla sensoristica moderna.

(r.s.)

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Tumori. Le nuove frontiere della biopsia liquida: a caccia di esosomi per identificare metastasi

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi