In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Si schianta contro un’auto, ventunenne gravissimo

Trebaseleghe, l’utilitaria del ragazzo urta il cordolo e vola sopra una Mercedes. Forse l’alta velocità all’origine dell’incidente: ora lotta per la vita in Rianimazione

di Giusy Andreoli
1 minuto di lettura

TREBASELEGHE. Versa in gravissime condizioni un ventunenne di Fossalta che alle 22.30 di giovedì, al volante della sua auto, si è schiantato contro un altro veicolo che giungeva dall’opposto senso di marcia. A tradire il giovane D. L. N. è stata quasi sicuramente la velocità con la quale ha affrontato un’insidiosa curva di via San Tiziano mentre stava dirigendosi verso Trebaseleghe.

L’Opel Corsa del giovane avrebbe urtato prima il marciapiede a sinistra sbilanciandosi e capovolgendosi ed è poi schizzata in avanti nel momento in cui arrivava la Mercedes Classe A di R. A., una 37enne di Trebaseleghe. La donna, che usciva dalla curva a destra, si è trovata di traverso la Corsa che l’ha colpita sulla fiancata. Al fragore del colpo è seguito un silenzio innaturale che ha dato subito la percezione ai residenti che qualcosa di molto grave fosse accaduto.

Le persone che sono uscite in strada si sono trovate davanti una scena tragica: i due conducenti erano incastrati nell’abitacolo dei loro veicoli. Ma, mentre la donna era cosciente, il giovane all’interno dell’auto capovolta restava immobile. Chiamati i soccorsi, in via San Tiziano sono arrivate le ambulanze del Suem 118 di Camposampiero e della Croce Rossa e i Vigili del Fuoco di Castelfranco Veneto con i colleghi volontari di Santa Giustina in Colle.

I due feriti sono stati estratti e caricati sulle autolettighe. La donna è stata trasportata all’ospedale di Camposampiero mentre il giovane, in condizioni drammatiche, è stato portato all’ospedale di Padova e accolto nel reparto di Rianimazione, la prognosi è riservata. Sembra che dal momento dell’impatto non abbia mai ripreso conoscenza. La donna è stata invece dimessa il mattino successivo. A rilevare l’incidente, che ha richiesto la chiusura della strada provinciale, i carabinieri di Piombino Dese, che hanno avvisato i famigliari di D. L. N. Papà e mamma del giovane hanno raggiunto l’ospedale, dove sono rimasti in attesa di notizie.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori