Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Montegrotto, botti con cautela per tutelare i minorenni

MONTEGROTTO TERME. Le indicazioni del sindaco di Montegrotto Riccardo Mortandello sull'utilizzo dei botti a Capodanno ricalcano in linea di massima quelle date dal Comune di Albignasego. Il Comune...

MONTEGROTTO TERME. Le indicazioni del sindaco di Montegrotto Riccardo Mortandello sull'utilizzo dei botti a Capodanno ricalcano in linea di massima quelle date dal Comune di Albignasego. Il Comune della cintura ha deciso di vietare l'utilizzo e lo sparo di botti e fuochi a una distanza inferiore ai 200 metri da parchi e scuole e il divieto di maneggiare tali prodotti in presenza di minori di 14 anni. «Ho ricevuto diverse richieste in questi ultimi giorni affinchè emettessi un'ordinanza spe ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTEGROTTO TERME. Le indicazioni del sindaco di Montegrotto Riccardo Mortandello sull'utilizzo dei botti a Capodanno ricalcano in linea di massima quelle date dal Comune di Albignasego. Il Comune della cintura ha deciso di vietare l'utilizzo e lo sparo di botti e fuochi a una distanza inferiore ai 200 metri da parchi e scuole e il divieto di maneggiare tali prodotti in presenza di minori di 14 anni. «Ho ricevuto diverse richieste in questi ultimi giorni affinchè emettessi un'ordinanza specifica sull'utilizzo dei botti», spiega il sindaco di Montegrotto Riccardo Mortandello. «Quest'anno non c'è il tempo per farla, quindi se ne riparlerà eventualmente l'anno prossimo. Posso quindi solo limitarmi a dare delle indicazioni generali alla cittadinanza per evitare l'uso incontrollato di fuochi d'artificio. Ci chiediamo se valga ancora la pena festeggiare con i botti l'arrivo del nuovo anno e provocare così un inquinamento acustico. Oltre che a recare pericolo per i bambini in quanto a terra ne restano di inesplosi e quindi possono essere raccolti dagli stessi minore. Francamente trovo pericolose anche le lanterne. L'invito è quindi di seguire le regole che saranno applicate quest'anno ad Albignasego». (f.fr.)