Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Firmata la convenzione per i volontari antincendio

SELVAZZANO. La giunta comunale di Selvazzano ha approvato ieri sera la delibera relativa alla convenzione con la Regione per l'operatività dei volontari del Gruppo antincendio boschivo di Protezione...

SELVAZZANO. La giunta comunale di Selvazzano ha approvato ieri sera la delibera relativa alla convenzione con la Regione per l'operatività dei volontari del Gruppo antincendio boschivo di Protezione civile. L'accordo che coinvolge anche i gruppi di Albignasego e Battaglia Terme e che vede Selvazzano come comune capofila, stabilisce le modalità degli interventi che sono concentrati soprattutto nel periodo estivo nell'area del Parco Colli. La Regione si impegna a rimborsare le spese relative ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SELVAZZANO. La giunta comunale di Selvazzano ha approvato ieri sera la delibera relativa alla convenzione con la Regione per l'operatività dei volontari del Gruppo antincendio boschivo di Protezione civile. L'accordo che coinvolge anche i gruppi di Albignasego e Battaglia Terme e che vede Selvazzano come comune capofila, stabilisce le modalità degli interventi che sono concentrati soprattutto nel periodo estivo nell'area del Parco Colli. La Regione si impegna a rimborsare le spese relative agli interventi oltre a dotare i gruppi dei mezzi idonei per intervenire nell'attività di spegnimento. A tal proposito il gruppo di Protezione civile di Selvazzano coordinato da Andrea Prevato proprio lo scorso anno ha ricevuto due moduli antincendio nuovi di zecca. Sono mezzi di modeste dimensioni, molto maneggevoli, dotati di una cisterna della capienza di circa 400 litri e di una motopompa, che permettono agli operatori di avvicinarsi all'area interessata dal rogo. Anche quando interessa zone boschive impervie. «È una convenzione che ci permette di mantenere efficiente il nostro gruppo e di operare in sicurezza grazie a tute ignifughe e altri dispositivi», afferma il delegato comunale alla Protezione civile Bruno Natale. «Con il supporto dei due comuni partner nel progetto, abbiamo dimostrato di essere in grado di assolvere a tutti i compiti che ci vengono assegnati dal Dos». (g.b.)