Rapinatore armato di siringa, preso grazie a Whatsapp

Aveva assalito una commessa incinta: il video della telecamera di sorveglianza diffuso agli agenti via smartphone

ARCELLA. I poliziotti l’hanno incastrato usando Whatsapp e le telecamere cittadine di videosorveglianza. Paride Lotto, 29 ann, vicentino con alle spalle diversi precedenti penali per rapine e aggressioni, è stato arrestato domenica pomeriggio dopo aver assaltato un bazar cinese in via Aspetti.

Rapinatore punta la siringa alla negoziante

È entrato nel primo pomeriggio e non si è fatto alcuno scrupolo a puntare la siringa alla gola della donna che stava dietro il bancone: una donna che era pure in gravidanza. Così si è fatto consegnare i 100 euro presenti in cassa.

La scena è stata ripresa dalla telecamera di videosorveglianza e il video è stato fatto vedere agli agenti della Squadra volante intervenuti sul posto poco dopo. L’hanno ripreso con i telefonini e hanno fatto girare il filmato tra tutti i colleghi in servizio. Contemporaneamente dalla centrale operativa hanno iniziato a osservare le telecamere che brandeggiano sulla prima Arcella. Confrontando le immagini riprese dall’impianto a circuito chiuso, sono riusciti a riconoscere il rapinatore mentre camminava in via Avanzo. L’hanno rintracciato mentre si trovava sulla banchina ferroviaria in stazione. Ha provato a scappare ma è stato presto fermato e ammanettato. (e.fer.)

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi