Ciclista impallinato alla gamba da un cacciatore

Ad Arsego l’ennesimo incidente. Il ferito: «Questi sparano a vanvera»

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE. Ciclista centrato alla gamba dai pallini di un cacciatore. L'ennesimo episodio che vede un cittadino colpito dalla schioppettata di un fucile da caccia durante il periodo di apertura di quello che è considerato uno sport, è accaduto domenica mattina verso le 10 ad Arsego.

Il ferito, un cinquantanovenne di Sant'Ambrogio di Trebaseleghe, stava facendo una pedalata lungo la pista ciclopedonale Treviso-Ostiglia. Da Trebaseleghe era arrivato ad Arsego ed era in procinto di tornare indietro passando da Santa Giustina in Colle quando ha sentito un colpo d’arma da fuoco e subito dopo un forte dolore alla gamba destra. Gli è bastato vedere la ferita che sanguinava per capire di essere stato impallinato. Pur dolorante, il cinquantanovenne ha cercato di individuare l'autore dello sparo, senza purtroppo riuscire a vederlo. A quel punto non ha potuto far altro che recarsi al vicino Pronto Soccorso dell’ospedale di Camposampiero, dove i medici non hanno faticato a riscontrare che la ferita era senza ombra di dubbio provocata dall'arma di un cacciatore. La prova: i due pallini estratti dalla gamba.

L'uomo è stato medicato e suturato e poi dimesso con 9 giorni di prognosi. È subito scattata la segnalazione all'Arma dei carabinieri, che hanno sentito la parte lesa identificando anche il luogo del ferimento. Le indagini per inchiodare alle sue responsabilità lo sparatore e denunciarlo sono affidate ai carabinieri di Camposampiero, competenti sul territorio di Arsego. Intanto è stata informata l'Autorità Giudiziaria.

Arrabbiato e incredulo il ferito. «Io ero lì per caso, al mio posto ci poteva essere un bambino», dichiara il cinquantanovenne di S. Ambrogio. «Dico solo che questi cacciatori sparano a vanvera». Per fortuna lui è stato colpito alla gamba e se la caverà con pochi giorni di riposo, ma avrebbero anche potuto ammazzarlo. (g.a.)

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi