Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Bassa sferzata dal vento strage di alberi e cartelli

Dieci minuti di pioggia intensa nel pomeriggio fra Estense e Monselicense Decine di interventi dei vigili del fuoco per rami che ingombravano le strade

ESTE. Dieci minuti d’intensa pioggia e soprattutto di forti raffiche di vento, capaci di superare i 70 chilometri orari, hanno prodotto parecchi danni e disagi in tutta la Bassa. Intorno alle 16.15 il nubifragio ha colpito in particolare la zona a cavallo tra Estense e Monselicense. A Este, in via Augustea, un grosso ramo è caduto in mezzo alla carreggiata, richiedendo l'intervento dei vigili del fuoco. I pompieri (oltre a quelli di Este in zona sono intervenuti anche i colleghi di Abano ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ESTE. Dieci minuti d’intensa pioggia e soprattutto di forti raffiche di vento, capaci di superare i 70 chilometri orari, hanno prodotto parecchi danni e disagi in tutta la Bassa. Intorno alle 16.15 il nubifragio ha colpito in particolare la zona a cavallo tra Estense e Monselicense. A Este, in via Augustea, un grosso ramo è caduto in mezzo alla carreggiata, richiedendo l'intervento dei vigili del fuoco. I pompieri (oltre a quelli di Este in zona sono intervenuti anche i colleghi di Abano Terme) sono quindi andati in via Cortona, dove a cadere è stato un palo della Telecom. Sul posto è arrivato anche il sindaco Roberta Gallana. Rami e segnali stradali sono volati in mezzo alla strada anche in via Settabile e alla rotatoria atestina di accesso alla nuova regionale 10. A Ospedaletto Euganeo ha invece ceduto buona parte dell'alberatura del cedro di piazza Sandro Pertini, già oggetto di monitoraggi e in odore - non senza polemiche - di un possibile taglio netto. L'area è stata transennata. A Monselice un cipresso si è abbattuto in via Verdi, poco distante da Villa Contarini, e stessa sorte è toccata a un grosso ramo che dal Parco Buzzaccarini è caduto su via Vo' dei Buffi, in prossimità dell'incrocio con via San Giacomo. La pianta ha danneggiato anche la parete di un'abitazione. Interventi dei vigili del fuoco per rami e segnaletica divelti in via Cesare Battisti. Circolazione bloccata per rami a terra anche sulla Rovigana e in via Carpanedo, così come in via del Carmine e via Isola verso monte. Qui sono intervenuti pure gli agenti della Municipale e gli operatori del Comune. In via IV Novembre a Solesino scoperchiata una vecchia rimessa. A Sant'Elena due alberi sono piombati sulla provinciale 8 "dei Bersaglieri": per un rapido intervento ha operato personalmente il sindaco Emanuele Barbetta. Da villa Miari de' Cumani un albero è franato sulla strada, mentre per precauzione è stato chiuso il parco-laghetto del centro paesano, dove numerosi arbusti sono risultati precari. Pali della luce sono caduti anche in via Casette. Qui si è mosso il gruppo locale di Protezione civile. Un palo della Telecom ha ceduto lungo la Monselice-mare, all'altezza di Pozzonovo, invadendo una corsia di marcia. Altri problemi si sono verificati, in maniera meno grave, a Ponso (via Molette), Saletto, Masi, Piacenza d'Adige e Baone. I vigili del fuoco di Piove di Sacco sono invece intervenuti a Bertipaglia di Maserà per un grosso albero caduto sulla strada in via Beccara altezza civico 39. A Correzzola intervento per alcuni alberi sporgenti in via villa del Bosco. La caduta dei pali dell'elettricità ha generato dei blackout, come quelli toccati a via Deserto e a una vasta area a Bresega di Ponso.

©RIPRODUZIONE RISERVATA