Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ondata di furti nelle abitazioni di tutto l’Estense

Ladri messi in fuga da una residente a Santa Margherita Colpi a segno a Carceri e a Este. Allarme a Montagnana

SANTA MARGHERITA D'ADIGE. Raffica di furti nella Bassa padovana, con numerosi episodi di tentate effrazioni e di saccheggi portati a termine.

L'eco delle razzie è finito ovviamente nella rete, che i cittadini utilizzano in particolare per lanciare allerte e segnalare le aree più battute dai ladri, in modo da mettere in allarme gli altri residenti. A Santa Margherita d'Adige in via Risorta è Sabrina De Marchi a denunciare un tentativo andato fortunatamente a vuoto: «Erano le 4 del mattino e q ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SANTA MARGHERITA D'ADIGE. Raffica di furti nella Bassa padovana, con numerosi episodi di tentate effrazioni e di saccheggi portati a termine.

L'eco delle razzie è finito ovviamente nella rete, che i cittadini utilizzano in particolare per lanciare allerte e segnalare le aree più battute dai ladri, in modo da mettere in allarme gli altri residenti. A Santa Margherita d'Adige in via Risorta è Sabrina De Marchi a denunciare un tentativo andato fortunatamente a vuoto: «Erano le 4 del mattino e qualcuno ha provato ad entrare dalle finestre del piano terra. Avvertito il rumore mi sono affacciata al terrazzo e ho visto due uomini che alle mie imprecazioni sono fuggiti». Il fatto è stato ovviamente segnalato ai carabinieri. Pare peraltro che quella non fosse la prima "visita". Qualche tentativo di furto viene segnalato nelle stesse ore anche in via Diego Valeri, la zona residenziale del centro paese.

Dal gruppo Facebook di "Carceri Sicura" arriva invece la segnalazione di un furto avvenuto l'altra notte in via Moggetto a Carceri: qui i ladri sono entrati in azione nel tardo pomeriggio e con i residenti praticamente a tavola. Mentre la famiglia cenava, la banda è entrata in una stanza ed ha messo le mani su un cassetto dov’erano riposti i gioielli. Quando i residenti si sono accorti dei rumori in casa, i malviventi avevano già preso la via della fuga. Più di qualcuno segnala la presenza anomale, in quelle ore, di una Fiat Punto nera, vista passare più volte tra via Moggetto e via Sabbionara.

Ieri notte i ladri erano in azione anche ad Este, in via Chiesa Pra’, nell'omonima frazione. Anche da qui sono spariti contanti, sembra circa 700 euro, un telefono cellulare e dei gioielli. «In tutta la zona di periferia, tra il cimitero e la Calcatonega, i cani hanno abbaiato per più di qualche minuto. I ladri hanno fatto una buona passeggiata al buio e non erano in cerca di Pokemon», ironizza un residente sul web, ricevendo la conferma di altri cittadini della frazione. In zona Salute, invece, una ragazza ha denunciato il furto della propria bicicletta appoggiata al cancello di casa. La razzia è avvenuta tre notti fa.

A Montagnana, infine, una segnalazione arrivata dal quartiere Facchini, fuori dalle mura cittadine: «Abbiamo trovato in giardino segni di intrusi» denuncia un residente «Hanno spezzato un grosso ramo di oleandro del mio confinante, forse per provare a saltare la rete che porta al mio giardino». Nessuna razzia è stata però effettivamente denunciata.

©RIPRODUZIONE RISERVATA