Prato della Valle, portano via un bambino per scommessa

Inquietante episodio alle 18.30: un gruppo di ragazzi ruba il nipote a una coppia di sessantenni 

PADOVA. Inquietante episodio alle ore 18.30 circa di venerdì, in Prato della Valle.

Una coppia di Dolo, 60enni, era intenta a passeggiare con il nipotino di due anni. Il piccolo corre qualche metro e d'improvviso da dietro giunge un giovane che come un fulmine prende in braccio il bimbo e scappa. Corre per venti metri. Le urla. Come se niente fosse quello stesso giovane lascia giù il bambino e se ne va prendendo in giro i due sessantenni. È lsuccesso ieri pomeriggio intorno alle 18.

Nel transitare davanti ad un gruppo di giovanissimi stranieri extracomunitari è successo quello che non ti aspetti: uno di questi prendeva in braccio il bambino percorrendo circa 20 metri e poi lo lasciava a terra.

Ha appoggiato il bambino sul parapetto della fontana e si è messo a ridere in modo beffardo. «Ci aspettavamo almeno le scuse ma quello continuava a ridere», ha raccontato la nonna. Ha cambiato espressione solo nel momento in cui si è avvicinato un nonno vigile e ci ha dato un telefonino per chiamare i carabinieri».

I militari intervenuti su richiesta dei due signori, spaventati per l'accaduto, accertavano che il gruppo di giovanissimi (nel frattempo allontanatisi dalla piazza) verosimilmente per una scommessa intercorsa tra di loro, avevano effettivamente preso il bambino alla coppia per poi lasciarlo a terra dopo alcuni metri.

Video del giorno

Dopo le tartarughine, ecco i delfini: lo spettacolo a Jesolo

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi