Prima uscita del Padova all'Appiani

I ventidue di mister Brevi sono scesi in campo per l'allenamento: domenica si parte per il ritiro in Trentino

PADOVA. Primo allenamento all'Appiani per il Padova 2016-2017, davanti a una cinquantina di tifosi e allo stato maggiore della società.  Due ore piene di lavoro in campo agli ordini di mister Brevi e del preparatore atletico Fabio Martinelli. Ventidue i giocatori presenti, tra i quali uno degli ultimi due acquisti, il terzino sinistro Alberto Tentardini. Fermo, invece, Emerson, il difensore brasiliano arrivato poche ore prima in Italia. Con lui a riposo anche Neto Pereira, che deve smaltire gli effetti del jet lag. Non c'era Lazar Petkovic, il portiere serbo, ceduto al Carpi in serie B a titolo definitivo.

A riprendere dall'alto i giocatori, com'era accaduto l'anno scorso a Pieve di Cadore con Parlato, anche un drone telecomandato. Contrariamente a quanto trapelato in un primo momento, dello staff tecnico di Brevi non farà parte Ottavio Strano come collaboratore tecnico, e l'unico vice allenatore sarà Andrea Bergamo. Sabato di lavoro sempre all'Appiani, con una nuova seduta alle 17, e domenica mattina la partenza per il ritiro di Mezzano di Primiero nel Trentino.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi