Italia-Germania, due ore di emozioni fino ai rigori e alla delusione finale

Decine di migliaia di padovani incollati ai maxischermi per seguire ogni fase del match dei quarti di finale europei

PADOVA. Italia-Germania, la grande sfida. Da decenni anche chi non segue abitualmente il calcio si sente infiammare al solo ricordo delle epiche battaglie sul campo tra le due nazionali che hanno fatto la storia dello sport. E chi poteva perdersi lo spettacolo del match clou dei quarti di finale degli Europei?

Difatti, a Padova e provincia, nessuno ci ha rinunciato. Davanti ai maxischermi installati in città e in  provincia, decine di migliaia di padovani hanno seguito le fase del match sottolineando con un boato le prodezze degli azzurri e con bordate di fischi le stoccate teutoniche.

Ai Navigli e al Pride Village, da Prato della Valle nel cuore di Padova a piazza Camerini a Piazzola sul Brenta fino a Este, le emozioni si sono rincorse per tutta l'ora e mezza dei tempi regolamentari. E poi ancora per i tempi supplementari, conclusi sempre in parità (1-1). Fino alla lotteria dei rigori e alla delusione finale: dopo 9 tiri dal dischetto, la vittoria è andata ai tedeschi.

Video del giorno

Padova, l'assessore: ecco perchè abbiamo detto no alla quarta linea dell'inceneritore

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi