Piombino Dese, l'Enel ridà la corrente in tempo per Italia-Svezia

Dopo che mezzo paese era insorto per il minacciato blackout fino alle 16

PIOMBINO DESE. Colpo di scena: alle 14.45 l'Enel ha ridato la corrente a Piombino Dese, giusto in tempo per vedere la partita Italia-Svezia degli Europei.

Mezza Piombino Dese rischiava di restare senza corrente, oggi pomeriggio, dalle 13.15 alle 16. Enel aveva preavvisato dell'interruzione con i soliti cartelli fluorescenti affissi ai pali. La protesta però era dilagata: «I simpaticoni di Enel Energia tolgono la corrente proprio oggi, una vergogna».

Un esercente ha pure inviato una lamentela via FB a Enel Servizi: «Visto che non avete una pagina scrivo qui, volevo segnalare la malsana idea di fare lavori durante Italia-Svezia danneggiando chi come me ha un locale pubblico».

Alla fine, forse sollecitata proprio dalle proteste, l'Enel ha ridato la luce giusto in tempo. 

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi