Presto il cantiere per l’ampliamento del depuratore

SELVAZZANO. Avrà una potenzialità di trentamila abitanti equivalenti il depuratore di Selvazzano i cui lavori di ampliamento, previsti dal piano d’ambito di Ato Brenta, sono strati aggiudicati nei...

SELVAZZANO. Avrà una potenzialità di trentamila abitanti equivalenti il depuratore di Selvazzano i cui lavori di ampliamento, previsti dal piano d’ambito di Ato Brenta, sono strati aggiudicati nei giorni scorsi dal gestore Etra Spa. L’apertura del cantiere è imminente. Il potenziamento dell’impianto, che si trova in via Monte Grappa, sulla strada per Abano Terme, segue l’intervento di copertura delle vasche realizzato per rendere più sicuro il sito di smaltimento fognario su cui convergono le reti di scarico delle cosiddette acque nere di Selvazzano e Saccolongo e di una parte del territorio di Teolo, quello relativo alla frazione di Feriole. Il progetto è partito nel 2010 su richiesta della giunta Soranzo per far fronte al continuo aumento dei residenti. Il precedente ampliamento realizzato negli anni ’90, con interventi sostanziali che hanno riguardato l’intera struttura, aveva portato il numero di abitanti equivalenti a 20.000. Con l’approvazione del piano d’ambito di Ato Brenta, cinque anni fa sono stati stanziati 325.000 euro per la realizzazione della copertura delle vasche e 1 milione e 500.000 euro per il potenziamento dell’impianto diventato carente. Con la copertura delle vasche da tempo richiesta dalle famiglie più vicine alla struttura, costrette a sopportare odori nauseabondi, nel 2013 è stato installato anche un aspiratore per il trattamento dell’aria esausta. Un accorgimento che ha migliorato la situazione. Parallelamente, il Comune ha lavorato sulla strada del potenziamento e dell’estensione della rete fognaria con un investimento, solo per quest’ultima, pari a un milione di euro. I lavori previsti nei prossimi giorni permetteranno a Selvazzano di non programmare ulteriori ampliamenti per i prossimi 15/20 anni. (g.b.)

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi