Merendero, mamme sull'Apecar con colazioni e merende

Street food a km zero per i bambini e non solo: l'idea di due imprenditrici di Selvazzano

PADOVA. Due mamme, due amiche e vicine di casa, entrambe di Selvazzano. Ma soprattutto un'idea per trasformare un'abilità ai fornelli in un mestiere da far attecchire anche in tempo di crisi. Sono Federica Piccolo, nella sua "prima vita" libera professionista consulente per la ricerca e l'innovazione, e Monia Marchioro che lavora nell'azienda di trasporti di famiglia. Le due donne hanno pensato di mettersi insieme per proporre una merenda sana ai bambini ma anche agli adulti.

Nasce da qui il Merendero, un apecar attrezzato che girerà i parchi, le festine per i bambini, le scuole e i campo sportivi, le occasioni pubbliche in cui saranno presenti le famiglie con i più piccoli. Si muoverà anche su chiamata, in particolare in feste private all'aperto, per offrire stuzzichini e bevande artigianali e a km 0, provenienti da aziende e artigiani del territorio ma anche dai loro fornelli.

Il debutto è fissato per giovedì prossimo a Padova, in zona aeroporto alle 7 del mattino, in tempo per accogliere gli studenti che vorranno iniziare la giornata con una colazione calda o acquistare qualcosa di buono da mangiare in classe durante l'intervallo. La sede operativa e la postazione fissa del Merendero sarà proprio qui in quest'area della città, dove, sempre al mattino presto, sarà aperto dal lunedì al venerdì per offrire la colazione e la merenda ai ragazzi che vanno a scuola.

Sia Federica che Monia sperano di mantenere i loro primi lavori accanto a quello appena creato. A meno che lo street food non le "travolga" e diventi un'attività a tempo pieno. Abitano fianco a fianco a San Domenico di Selvazzano; due i figli di Federica, tre quelli di Monia. Per dare concretezza alla loro idea hanno chiesto un finanziamento alla Regione tramite il Fondo per l'imprenditoria femminile che ha approvato subito l'idea. «Il Merendero non avrà giorni di chiusura - racconta Monia - ma sarà disponibile anche su chiamata 7 giorni su 7 e lo vedremo in particolare attivo nella stagione primaverile ed estiva».

Per scelta Federica e Monia hanno deciso di aprire solo la pagina facebook della loro attività per comunicare coi giovani, usando i social https://www.facebook.com/merendero.merenda?fref=ts .

Per contattare il Merendero invece è possibile scrivere o chiamare le due imprenditrici a questi riferimenti: merendamerendero@gmail.com 348/0714275.

 

Video del giorno

Cumuli di immondizia e rifiuti ingombranti abbandonati all'Arcella

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi