Nuova idrovora, lavori a pieno ritmo

SELVAZZANO. Proseguono a pieno ritmo i lavori di ampliamento dell’impianto idrovoro di Brentelle. Il progetto, messo a punto dal Consorzio di Bonifica Brenta in accordo con Regione Veneto e i...

SELVAZZANO. Proseguono a pieno ritmo i lavori di ampliamento dell’impianto idrovoro di Brentelle. Il progetto, messo a punto dal Consorzio di Bonifica Brenta in accordo con Regione Veneto e i Comuni di Selvazzano, Rubano, Mestrino, Veggiano e Saccolongo che in quota parte partecipano al finanziamento dell’opera, prevede l’attivazione di una nuova idrovora che dovrebbe aumentare di circa un quinto la potenza dell’impianto di sollevamento delle acque che arrivano dagli scoli minori verso il canale Brentella. In questi giorni la ditta che si è aggiudicata l’appalto sta preparando l’alloggiamento della nuova pompa per il quale è necessario ampliare il fabbricato sul lato sinistro. Successivamente saranno risolti alcuni problemi di deflusso sugli scoli Storta e Mestrina. Il costo dell’intervento programmato dopo gli allagamenti dei mesi di gennaio e febbraio 2014, che hanno interessato in maniera pesante il quartiere delle Sante di Caselle e le vie Forno, Carnaro e Tagliamento a Tencarola, si aggira sui 2.100.000 euro. La Regione partecipa con oltre un milione di euro. La cifra restante, secondo quanto previsto dall’accordo di programma sottoscritto prima dell’estate, sarà a carico dei Comuni in relazione alla loro superficie. Rubano metterà 330.798 euro, Mestrino 292.744, Selvazzano 290.826, Veggiano 146.485 e Saccolongo 39.147. (g.b.)

Video del giorno

Arresti per infiltrazioni della camorra a Bibione, il video dell'operazione della Dia

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi