Il Tar boccia Bitonci: il kebab può restare aperto

Il kebab di piazza delle Erbe

Il giudice amministrativo ha dato definitivamente ragione all'esercente di piazze delle Erbe che il sindaco voleva far chiudere

PADOVA. Il Tar del Veneto ha definitivamente annullato l'ordinanza con la quale lo scorso 8 settembre il sindaco di Padova, Massimo Bitonci, aveva disposto la chiusura anticipata alle 14 di un negozio di kebab in piazza delle Erbe a Padova. La decisione del sindaco era arrivata dopo una violenta lite avvenuta tra due spacciatori nordafricani, entrambi finiti all'ospedale con ferite provocate da coltelli.

Nella sentenza, il giudice Oria Settesoldi fa riferimento a “semplici illazioni” inserite nell’ordinanza dal leghista. Bitonci, che non è nuovo a questo tipo di decisioni tra Padova e Cittadella, considerando il luogo ricettacolo di balordi, ne aveva preteso la chiusura durante la sera. Il Tar aveva già sospeso l’ordinanza più di un mese fa, ma ora ha dato definitivamente ragione a Kalim Shuaib e Ali Faryad, che ora potranno continuare a tenere aperta l’attività fino alle due di notte come tutti gli altri.

Il giudice Oria Settesoldi ha bocciato il provvedimento dal primo cittadino e accolto il ricorso presentato dai due titolari del locale perché i due sono risultati del tutto estranei all'accaduto.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi