Rimozione amianto a Villafranca

VILLAFRANCA. Sono ben 1.230 i metri quadrati di amianto che saranno rimossi entro la fine dell’anno dal territorio di Villafranca Padovana, grazie al bando emanato dal Comune, che ha favorito l’incen...

VILLAFRANCA. Sono ben 1.230 i metri quadrati di amianto che saranno rimossi entro la fine dell’anno dal territorio di Villafranca Padovana, grazie al bando emanato dal Comune, che ha favorito l’incentivo alla rimozione delle lastre pericolose dalle abitazioni private. «Sono 31 le famiglie che hanno aderito al bando», illustra l’assessore all’Ambiente, Alessandro Paiusco, «perché nelle loro abitazioni avevano ancora coperture in amianto. Si tratta per lo più di edifici in zone rurali del paese, dove era più frequente, un tempo, ricoprire con amianto pollai, garage, legnaie e ricoveri per gli attrezzi. Grazie all’incentivo i proprietari hanno potuto rimuoverli, prima che si sgretolassero e diventassero potenzialmente pericolosi».

Dopo aver ottenuto un contributo di 30 mila euro dalla Regione Veneto, il Comune ha avviato una ricerca di interesse tra i cittadini, rivelatasi positiva, quindi il Comune ha emanato un bando, cui hanno partecipato appunto la trentina di famiglie. «Entro la fine dell’anno dovranno farci pervenire i rendiconti di spesa», prosegue Paiusco, «per poi venire rimborsati. Abbiamo stanziato perciascuno un contributo di mille euro, Iva esclusa, per 72 metri quadrati di superficie». (cri.s.)

Video del giorno

Tamberi medagliato: "Cari padovani, cari veneti, un pezzetto è anche vostro"

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi