Cartelli choc per tenere i ladri alla larga

Affissi alla cancellata di una villa: a cosa può portare l'esasperazione per i furti

VICENZA. Cartelli choc affissi sulla cancellata di una villa nei pressi del lago di Fimon, sulla riviera Berica. L’eloquente quanto aggressivo messaggio non è passato inosservato a un gruppo di ciclisti di Vigonza impegnati nella pedalata domenicale. I quali non hanno perso l’occasione per immortalarli. Va da sé che i cartelli sono un chiaro monito a non introdursi nella proprietà. Anche con un pizzico di sarcasmo. "Esiste una vita dopo la morte? Salta il cancello e scoprilo". L'italiano magari non è proprio da Accademia della Crusca ("A chi entra verrà sparato"). Ma la sostanza è chiarissima. Senza tanti fronzoli e preoccupazioni per l'"eccesso di legittima difesa". Quale ladro rischierebbe davanti a un avviso così diretto?

Video del giorno

Vitiligo, la malattia in "mostra" nel cortile pensile di palazzo Moroni a Padova

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi