Aldo Luciano è il nuovo commissario di Montegrotto

Lo ha nominato il prefetto Impresa dopo le dimissioni di 9 componenti del consiglio comunale per lo scandalo tangenti che ha visto coinvolti l'assessore Marcolongo e il sindaco Bordin

PADOVA. La Prefettura di Padova ha sospeso il Consiglio Comunale di Montegrotto Terme ed ha nominato commissario il vice prefetto Aldo Luciano. La decisione del prefetto euganeo, Patrizia Impresa, è stata presa in seguito alle dimissioni di nove dei 16 consiglieri comunali.

Il comune padovano, com'è noto, nei giorni scorsi è stato al centro di un'inchiesta della Procura di Padova su presunte tangenti per l'assegnazione degli appalti per la manutenzione del verde pubblico on cui sono indagati il sindaco dello stesso Comune Massimo Bordin e quello del vicino Comune di Abano Terme, Luca Claudio.

Bordin, indagato per turbativa d'asta, concussione e induzione indebita a dare o promettere utilità, si è dimesso il 20 aprile scorso, sei giorni dopo l'arresto del suo assessore all'Ambiente, Ivano Marcolongo, bloccato mentre stava andando a prendere una tangente da un imprenditore della zona.

 

Video del giorno

Tonga, case a pezzi e auto accartocciate tra le palme: il video del ministro del Commercio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi