Primo Roc, l’area diventerà comunale

ABANO TERME. C'è finalmente una soluzione per la caserma Primo Roc di Giarre. È stato approvato dalla giunta comunale il protocollo di intesa tra il Comune di Abano Terme, l’Agenzia del Demanio e il...

ABANO TERME. C'è finalmente una soluzione per la caserma Primo Roc di Giarre. È stato approvato dalla giunta comunale il protocollo di intesa tra il Comune di Abano Terme, l’Agenzia del Demanio e il ministero della Difesa per la sistemazione dell’area Primo Roc a Giarre, dopo l’acquisizione delle aree e dei fabbricati da parte del Comune di Abano Terme.

«Un altro importante traguardo è stato raggiunto», ha detto il sindaco Luca Claudio, «ci sono stati numerosi incontri al ministero della Difesa e in sinergia con l’Agenzia del Demanio, con lo scopo di recuperare un’area importante presente nel nostro territorio per adibirla a fini utili alla collettività. La sottoscrizione del protocollo rappresenta il primo passo fondamentale per realizzare un progetto di recupero del sito che potrà trovare la sua concretizzazione nei prossimi 5-6 anni. Se non saremo noi ad amministrare lasciamo una importante conquista alla città e a chi verrà al mio posto».

Il protocollo prevede i reciproci impegni e prescrizioni amministrative: il ministero della Difesa provvederà a cancellare dal demanio l’intero complesso e a riconsegnarlo all’Agenzia del Demanio, che a sua volta si impegna a cedere l’area al Comune attraverso un contratto di comodato d’uso gratuito fintantoché non verrà formalizzata la permuta, la quale è condizionata alla costruzione della caserma dei Carabinieri nell’area di proprietà comunale sita in via Calle Pace, da attuare per mezzo di un accordo pubblico-privato.

Nel periodo che intercorre tra il comodato d’uso gratuito e la permuta, il Comune potrà accedere a contributi anche europei per il recupero dell’area, destinandola a progetti di interesse pubblico e a rilevanza sociale, culturale, ricreativa e di svago. Il tempo dell’intera operazione si prevede in 54 mesi dalla sottoscrizione del protocollo e comunque non superiore ai 6 anni.

Federico Franchin

Video del giorno

Camorra a Bibione, arrestato il presidente Ascom Morsanuto: ecco la perquisizione

Insalata di pollo con mele, rucola e spinacini

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi