«A Soranzo la gestione dell’ecomostro»

Interrogazione del consigliere Dainese dopo il crollo della recinzione dell’edificio di Feriole

SELVAZZANO. Il crollo della rete di protezione, dovuto alle forti raffiche di vento che ha imperversato nei giorni scorsi, ha rimesso a nudo il problema del fabbricato abbandonato da oltre 5 anni in piazza Salvo D’Acquisto a Feriole. Un complesso di cemento armato che i residenti ritengono un pericolo pubblico perché ha le aree destinate a garage costantemente allagate e quindi insalubri e pericolose soprattutto per i ragazzi che, giocando, potrebbero finirci dentro.

Riccardo Dainese, consigliere comunale della lista “Selvazzano Dentro”, nella riunione di Consiglio comunale del 28 novembre dell’anno scorso ha presentato sulla questione un’interrogazione urgente in cui «si sollecita un’azione sostitutiva d’intervento da parte dell’amministrazione comunale nei confronti della società irreperibile, ai sensi dell’art. 9 del testo unico degli enti locali». In buona sostanza, il consigliere Dainese chiede al sindaco Enoch Soranzo di collaborare con i privati e di avviare le procedure previste per legge al fine di gestire l’area, dato che la proprietà dell’immobile è inadempiente, e mettere la parola fine a una situazione che squalifica l’intero quartiere.

«I residenti dell’area si sentono sempre più abbandonati e, se non si procederà alla definitiva e concreta soluzione delle problematiche, non potranno che rivolgersi alle autorità competenti per capire quali siano le responsabilità che hanno determinato questa incresciosa situazione», si legge nell’interrogazione. «Gli strumenti giuridici per uscire da questa situazione che degrada la frazione e blocca i successivi interventi e la possibilità di sviluppo ci sono», puntualizza Dainese. «Chiediamo un confronto aperto e trasparente su un problema non più rinviabile che può essere risolto con la collaborazione di tutti». (g.b.)

Video del giorno

Arresti per infiltrazioni della camorra a Bibione, il video dell'operazione della Dia

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi