Moretti: «Anche Nilde Iotti era ladylike»

Una battuta per esorcizzare il caso delle polemiche dopo un’intervista alcuni giorni fa: «Ladylike era anche Nilde Iotti». Così Alessandra Moretti, candidata governatore del Veneto alle primarie del...

Una battuta per esorcizzare il caso delle polemiche dopo un’intervista alcuni giorni fa: «Ladylike era anche Nilde Iotti». Così Alessandra Moretti, candidata governatore del Veneto alle primarie del centrosinistra di domenica, ha scherzato con il pubblico radunato al MultiAstra da Alessandro Zan, deputato del Pd, per la visione del film «I ragazzi stanno bene» che tratta di nuove famiglie e diritti delle coppie gay e lesbiche. «Volevo dire che una donna può fare politica e ricoprire incarichi di responsabilità senza dover necessariamente rinunciare alla propria femminilità. Nilde Iotti riusciva a presiedere la Camera con eleganza e signorilità». Sui diritti civili Alessandra Moretti non si è tirata indietro: «Dove c’è amore e un progetto di vita c’è una famiglia. Il Veneto esca da questo periodo di oscurantismo». Arriva così il sostegno da parte di Zan: «Il Veneto di Zaia è stato l’unica regione in Italia a non dare il patrocinio al Gay Pride. È ora di cambiare».

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi