A primavera i lavori alle idrovore

La Regione mette un milione, il resto sarà diviso fra sei Comuni

SELVAZZANO. I lavori di potenziamento dell’impianto idrovoro di Brentelle inizieranno nella prossima primavera e si concluderanno nel giro di sei mesi. Ad annunciarlo, al termine di un incontro avuto nella sede della Provincia con i rappresentati dei comuni di Padova, Selvazzano, Rubano, Mestrino, Saccolongo e Veggiano e del Consorzio di bonifica Bacchiglione-Brenta, è l’assessore regionale all’Ambiente Maurizio Conte. «Sono fiducioso che gli interventi previsti dal nuovo progetto realizzato dal Consorzio di Bonifica possano essere messi in atto in tempi brevi» commenta Conte «Il progetto, dopo essere stato condiviso dai sindaci, è stato immediatamente trasmesso al Genio Civile per il necessario parere formale, peraltro preventivamente espresso in modo positivo. Il potenziamento delle idrovore di Brentelle rappresenta soltanto una prima fase di un intervento più impegnativo, che porterà all’individuazione delle aree a rischio esondazione e alla creazione di casse di espansione che permettano di allargare forzatamente, in caso di gravi rischi per la popolazione, i territori individuati dai Consorzi di Bonifica e dai Comuni».

A seguito dell’incontro si è anche deciso di rivedere l’accordo di programma stabilito a suo tempo, tra Regione e Comuni, sulla base del nuovo progetto che per le idrovore di Brentelle che comporta un onere finanziario di 2.100.000 euro.

«La Regione sta deliberando in questi giorni uno stanziamento di 800.000 euro a cui se ne aggiungeranno altri 200.000 per aiutare i Comuni che sono sempre più in difficoltà con i rispettivi bilanci», ha annunciato l’assessore regionale all’Ambiente. Nel nuovo protocollo d’intesa la quota a carico dei Comuni (i restanti 1.100.000 euro) sarà ripartita usando come parametro la superficie ricadente nell’area di competenza del Consorzio Brenta. L’impegno economico dei Comuni, stando all’indicazione data da Conte, potrà essere rateizzato in tre anni. Dal 2015 al 2017.

Gianni Biasetto

Video del giorno

Natale a Padova: il mapping sulle facciate del Duomo e di Santa Giustina

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi