Usa, affida a Sant’Antonio da Padova il bambino muto e il piccolo dice: «Mamma»

Un presunto miracolo «ancora da verificare» raccontato su Facebook dal Rettore dei frati del Santo, padre Enzo Poiana. «Una coppia affida il piccolo, figlio di amici a Antonio. E il bimbo comincia a parlare». Il fatto è avvenuto  negli Stati Uniti

PADOVA. Un bimbo muto da 8 anni che improvvisamente dice la sua prima parola. Quella prima umanissima parola di ogni bambino: «Mamma». Ma c’è qualcosa di miracoloso in quello che è successo qualche giorno negli Stati Uniti, dove è arrivata una reliquia di Sant'Antonio. E a raccontarlo è direttamente il Rettore della Basilica del Santo padre Enzo Poiana con un post su Facebook. «Un miracolo ancora da verificare», spiega con cautela. Ma dal tono del suo messaggio si capisce che l’entusiasmo è tanto. Perché attraverso la preghiera ad Antonio qualcosa di bello è comunque accaduto.

Una coppia infatti ha affidato il piccolo, figli di amici, al Santo. Contemporaneamente il bimbo ha pronunciato la sua prima parola. Le due donne hanno scoperto cosa era avvenuto quando si sono raccontate reciprocamente l’episodio. E hanno contattato il frate per raccontargli il miracolo. Ulteriori approfondimenti ci saranno nei prossimi giorni quando padre Poiana incontrerà il bimbo e i suoi genitori.

In un secondo messaggio, sempre su Facebook, padre Poiana ha chiesto un po' più di prudenza, specificando che il presunto miracolo è avvenuto negli Stati Uniti, dove il frate si trova per accompagnare una reliquia del Santo. Qui incontrerà i protagonisti della vicenda e farà le sue valutazioni.

Ecco i post integrali di Padre Poiana.

ddd

dd

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Vento e mareggiate, ecco cos'è successo alla spiaggia di Jesolo

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi