Pensione sospesa, l’Inps: «Tutto risolto»

RUBANO. Per l’Inps era stata dichiarata morta per ben due volte, e per altrettante volte le avevano sospeso la pensione. Sull’incredibile vicenda, che ha visto protagonista, suo malgrado, una donna...

RUBANO. Per l’Inps era stata dichiarata morta per ben due volte, e per altrettante volte le avevano sospeso la pensione. Sull’incredibile vicenda, che ha visto protagonista, suo malgrado, una donna di 96 anni di Rubano, interviene l’Inps, con una nota di precisazione. «L'errore di un anno fa era dovuto a un caso di omonimia», spiega il direttore provinciale dell’Inps, Dario Buonomo «e fu prontamente rilevato e risolto senza disagio per la signora. Il successivo sbaglio, invece, è dovuto a un'errata segnalazione proveniente dal circuito delle anagrafi e non è imputabile all'Inps. Prelievi ad opera dell'Istituto, sui conti correnti della signora, non sono mai avvenuti. È vero invece che le Poste avevano restituito quegli importi a causa dell'errata segnalazione citata. Comunque, ad oggi, la pensione è già stata ripristinata e i familiari della signora sono pienamente informati dell’esito della vicenda».(cri.s.)

Video del giorno

Covid, Marco Melandri ritratta: "Era una battuta, non mi sono fatto contagiare volontariamente"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi