Orchestra di Padova e del Veneto, la guida a Trolese e Britton

Il commercialista Vittorio Trolese nominato vicepresidente della fondazione che gestisce l’Opv. Va via Juvarra, nuovo direttore artistico è l’inglese Clive Britton

PADOVA. Si è riunito in mattinata, nella sala giunta di Palazzo Moroni, il consiglio generale della «Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto». Tra i punti all’ordine del giorno: la designazione del vicepresidente e la nomina del direttore artistico che sostituiranno rispettivamente Mario Carraro e Filippo Juvarra. Come proposto dal sindaco Bitonci (che è anche di diritto presidente della fondazione) sarà Vittorio Trolese, scelto tra 7 candidati, commercialista padovano già alla guida degli "Amici dell'Opv", il nuovo vicpresidente e legale rappresentante dell’Ente delegato dal consiglio all’esercizio dell’ordinaria amministrazione così come previsto dallo statuto della fondazione.

Nuovo direttore artistico è il maestro Clive Britton, pianista britannico di fama internazionale, residente da lungo tempo a Firenze, che ha presentato un programma di rilascio internazionale dell'Orchestra. Superata dunque la fase di stallo che preoccupava le rappresentanze orchestrali e il personale amministrativo dell'Opv

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Estnord, il rovescio del Nordest: il Tronchetto e i predoni di Venezia

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi